Ucraina: distribuito a scuola il manuale per diventare escort

0
  • di Milena Castigli

Dato nel corso di una conferenza sulle malattie sessualmente trasmissibili

scalpore in Ucraina dove sono stati divulgati manuali per diventare una escort a scuola. E’ accaduto giorni fa nell’istituto superiore di Nikolaev dove l’opuscolo è stato distribuito alle studentesse nel corso di una conferenza sulle malattie sessualmente trasmissibili.  “Se sei dentro il sex business allora questo opuscolo fa per te”, recita il titolo.

Consigli

Nel libretto si parla di prostituzione come di un “lavoro” pericoloso “per la salute” e vengono conseguentemente dati consigli pratici alle future prostitute: “una professione pericolosa – si legge nel libretto – ma se tieni in mente questi consigli hai buone possibilità di vivere a lungo senza contrarre malattie sessuali mortali”. I consigli sono presto detti: stabilire prima il tipo di prestazione e la durata, riscuotere il pagamento prima della prestazione ed evitare i clienti ubriachi o i luoghi troppo isolati.

Oltre a decidere come e quanto concedersi, è importante anche scegliere se lavorare autonomamente o entrare in un’agenzia. In tal caso, sarà fondamentale instaurare con le colleghe uno spirito “cameratesco” senza entrare in competizione. Basta avere – dicono gli autori – degli obiettivi chiari: soddisfare al massimo il proprio accompagnatore, anche perché “il cliente ha (quasi) sempre ragione”, e rimediarci dei soldi senza perderci in salute.

Gigolò

Il vademecum è anche in versione gigolò: agli uomini viene raccomandato di avere molta cura di sé e di curare particolarmente l’aspetto esteriore. Nessuna donna, si legge, pagherebbe per uscire con un uomo sciatto!

Proteste

Inutili le proteste dei genitori, furenti per l’iniziativa: la preside si è giustificata dicendo di non saperne nulla. Gli studenti, dal canto loro, hanno messo in rete l’opuscolo, divenuto subito virale. Come l’indignazione che ne è seguita.

Fonte: interris