Valerio, 17enne con sindrome di Down, salva una bimba dall’annegamento

0
  • di Chiara Comini

Stava facendo il bagno con la sorellina undicenne e suo padre, quando si è accorto che qualcosa non andava: due bambine che si erano allontanate troppo dalla riva, chiedevano aiuto. Il mare era mosso; Valerio e il padre si sono precipitati in soccorso e il ragazzo, prendendo una delle due, l’ha portata in salvo.

Valerio è un ragazzo con la sindrome di Down amante dello sport: si allena quattro giorni alla settimana in piscina, e due al campo per atletica.
La fortuna per le due ragazze è stata che Valerio avesse seguito corsi di salvamento: a luglio dello scorso anno, durante i Trisome Games di Firenze (le prime Olimpiadi per atleti con sindrome di Down) aveva fatto una dimostrazione pratica ai giudici internazionali.

Come ha dichiarato il giovane intervistato dal Corriere però “un conto è salvare un manichino, un altro una bambina in mare”