Zucca: proprietà nutrizionali e cosmesi naturale

0

La zucca, insieme ai funghi, è il prodotto della terra più conosciuto dell’autunno. Merito anche di Halloween, la festa di Ognissanti, che vede in Jack O’ Lantern la manifestazione della zucca stregata per eccellenza, da portare in giro nella notte del “dolcetto o scherzetto”.
Intagliata, con un lume all’interno, la zucca era usata già nelle antiche tradizioni celtiche irlandesi, durante le quali si celebrava il passaggio tra la fine dell’estate e l’inizio della stagione fredda. Secondo i celti, infatti, l’anno si concludeva il 31 ottobre, per cui per loro si trattava delle celebrazioni che festeggiavano la fine dell’anno.

Halloween a parte, comunque la zucca è un ortaggio dalle numerose proprietà benefiche, usato anche in ambito erboristico e di cosmesi naturale.

Proprietà nutrizionali dei semi e della polpa di zucca

Di zucche ce ne sono molte tipologie e appartengono tutte a due grandi famiglie: la Cucurbita maxima e la Cucurbita moschata. La prima è più tonda e comprende la varietà Mantovana, la Marina di Chioggia e la Beretta Piacentina, mentre la seconda comprende la varietà di zucche più allungate e una buccia esterna notevolmente più liscia, come la Piena di Napoli, la Trombetta di Albenga e la Butternut.

Come saperle scegliere e acquistare? Basta sentire in mano che sia intera, soda e pesante. La buccia non deve avere ammaccature e il picciolo deve essere bene attaccato.

In generale la zucca si contraddistingue per il suo colore arancione e il suo gusto dolciastro. Ma, al contrario di quanto si possa pensare, contiene poche calorie ed è adatta persino ai diabetici.
Della zucca sono commestibili sia i semi, sia la polpa. I semi possono essere mangiati previa cottura: vanno infatti salati ed essiccati, o arrostiti in forno. Anche i fiori di zucca sono commestibili. Molte ricette ne consigliano la frittura in pastella, garantendo un ottimo antipasto o contorno. La polpa inoltre può essere utilizzata per zuppe o, tagliata a cubetti, diventa ottima per essere lessata, cotta in forno o in padella.

La zucca ha un sapore particolarmente dolce ma, come già preannunciato, possiede un basso contenuto calorico. Infatti conta solo 18 calorie per 100 grammi, in quanto la zucca è composta per la maggior parte da acqua. I carboidrati che sono presenti sono il 3,5%, le proteine ancor meno, l’1,1%. La zucca è piena di caroteni, vitamina A, minerali come ferro, magnesio, potassio e fosforo, vitamina C e vitamina B.

L’estratto di zucca è molto usato in fitoterapia: in particolare i semi di zuccacontengono sostanze importanti per il nostro organismo come pectine, minerali, zinco, selenio, rame e manganese oltre a tocoferoli, tocotrienoli e cucurbitina. Non esistono particolari controindicazioni all’assunzione dei semi di zucca. L’estratto dei semi è, inoltre, particolarmente utile contro cestodi e ascaridi, parassiti intestinali. Non li uccide ma li immobilizza impedendone la proliferazione, quindi è opportuno usare anche lassativi dopo l’assunzione.

Dai semi si ricava anche il famoso olio, ricco di proprietà come gli acidi grassi oleico e linoleico. Può essere usato anche in cucina come ottimo condimento a crudo. Infatti, insieme a carotenenoidi e protoclorofille, l’olio aiuta a combattere l’iperlipoproteinemia, ovvero le alterazioni del metabolismo lipidico nel sangue. L’olio di semi di zucca è anche indicato per la profilassi dell’aterosclerosi, oltre che per irritazioni gastrointestinali, problemi alla prostata, cistiti.

La polpa della zucca è particolarmente indicata per la pelle: grazie ad antiossidanti e al betacarotene, fissa più lungo l’abbronzatura e previene i tumori. La zucca ha infine proprietà benefiche perché alleggerisce i problemi nervosi ed ha buone proprietà rinfrescanti, digestive e diuretiche.

La zucca nella cosmesi naturale

La zucca è molto utilizzata anche per la cosmesi naturale. L’olio di zucca, in particolare, è utile per la pelle del viso e del corpo grazie alle sue proprietà emollienti e lenitive, mentre la polpa è indicata per la preparazione di maschere idratanti per levigare e pulire a fondo la cute.

Grazie alle proprietà mitigative, la zucca è utile per calmare le scottature sulla pelle. In erboristeria e parafarmacia si possono trovare creme e soluzioni con estratti di zucca, ma è possibile anche prepararseli a casa propria, attraverso semplici accorgimenti, ovvero mescolando la polpa ben schiacciata con un po’ di miele. Il composto va tenuto sul viso alcuni minuti prima di risciacquare. É ritenuta un’ottima soluzione soprattutto per chi soffre di pelle grassa.

Fonte: SoluzioniBio